Immagine
 Mostra di gigantografia... di Antonio
 
"
THE GREAT SUCCES REPORTED BY THE DAILY PRESS, THE TV AND RADIO STATIONS THE FIRST PHOTOGRAPHIC BOOK BY ANTONIO BARBIERI “LOVING CATTOLICA” THE “QUEEN” TELLS ABOUT HERSELF.

Loving Cattolica
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Antonio (del 27/04/2014 @ 05:17:39, in Cattolica, linkato 460 volte)
Fondazione Marconi: "Attimi" tra le principali pubblicazioni come «iniziative rivolte alla conoscenza e alla diffusione dell'attività scientifica di Guglielmo Marconi. Guglielmo Marconi, uomo di mare, a cura di M. Giorgi - B. Valotti - L. Volpi - M. Bigazzi, in ATTIMI emozioni nel tempo infinito. Sulle tracce di Guglielmo Marconi, "Amando Cattolica" di Antonio Barbieri, VI, Cattolica (RN). (italiano-inglese) http://www.fgm.it/it/fondazione/pubblicazioni.html Marconi Foundation: "Moments" among the major publications such as "initiatives aimed at the diffusion of scientific knowledge and Guglielmo Marconi. Among the "initiatives aimed at the diffusion of scientific knowledge and Guglielmo Marconi" Guglielmo Marconi, the man of the sea, edited by M. Giorgi - B. Valotti - L. Volpi - M. Bigazzi, in MOMENTS emotions in infinite time. On the trail of Guglielmo Marconi, "Loving Cattolica" by Antonio Barbieri, VI, Cattolica (RN). (Italian-English)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Thank you, more than 11,000. For participation in "Loving Cattolica" thank you. Merci, plus de 11 000. Pour la participation à «Aimer Cattolica" je vous remercie. Danke, mehr als 11.000 Besucher in der Schaltung Foto. Für die Teilnahme an "Loving Cattolica" danke. Grazie, oltre 11.000. Per la partecipazione "Amando Cattolica" ringrazia. ©Antonio Barbieri2003-2014-All rights reserved- Pubblicazione fotografica "Amando Cattolica"
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Antonio (del 01/10/2013 @ 22:41:28, in Cattolica, linkato 623 volte)

Sensazioni, la Voce delle Immagini
VII° Edizione pubblicazione fotografica
collana "Amando Cattolica".

Sensation, Voice of Images
VII Edition Photographic Publication
Necklace "Loving Cattolica."


Pure emotion : this is how I would describe the work that this year Antonio Barbieri has chosen to give to the Cattolica , enriching it with a new and valuable publication.
A succession of striking images , a series of intense moments that are the result of a genuine love for our city , which is found in the snapshots of Barbers more beautiful than ever .
Scenes of city life , seafarers , bright colors, vibrant and bright as the spirit that animates our territory. Another trip into the heart of Cattolica, which highlights the most significant aspects and fascinating .
How can we not be grateful to Antonio Barbieri for this his latest work that is not just a picture book , but it is also an effective instrument for the promotion of our land. " Loving Cattolica " is the best way to discover the beauty of the city and its surroundings: anyone leafing through the pages of this special album is struck by the intensity of selected photographs , which show the sensitivity and the undeniable artistic talent Antonio Barbieri.
"Loving Cattolica ," then , is an institution particularly dear to me , as it represents a landmark in the first two years of experience as mayor . In this elapsed time , we worked to grow and spread the work of Barbieri , who last year gave us an unpublished work and just as interesting , or " Moments , emotions in infinite time - on the trail of Guglielmo Marconi " . It is a virtual trip in the wake of the great inventor that it was in Catholic chose to spend long periods of vacation , and images of Barbers ideally retrace those carefree moments that were a great relief for the Nobel Prize for Physics . Another important contribution donated to the city , and who knows how many more surprises in store for us , our artist : Barbieri and his photographs have become a symbol of the Catholic and every year we wait with great curiosity to know its exciting creations , full of feeling and generosity towards our Earth .

Piero Cecchini
City Mayor of Cattolica

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Antonio (del 14/06/2013 @ 05:16:42, in Cattolica, linkato 1120 volte)

http://www.amandocattolica.com

The Square of the Province Politics, Economy and Society of the Province of Rimini and Pesaro-Urbino

monthly June 2013

 “With Barbieri on the trail of Marconi.”

Presented in Cattolica new photographic book by Antonio Barbieri dedicated to Guglielmo Marconi, who Cattolica slope of the house. In fact, his father Joseph and his mother Annie had built the famous Villa Majani, in a beautiful park, for their summer vacation, which later became Bellavista Hotel in the postwar period. All the inhabitants of the Cattolica were very proud to have hosted Guglielmo, a young man, it is said in the stories of their grandparents, where in the park of the villa engages in testing and experimentation of electrical engineering which certainly served to the world until the invention that has radically changed the world of communication, which was the telegraph (radio communication waves) or what we now call Wirelless. Marconi was very fond of the sea, where his experiments. At 35, he was awarded the Nobel Prize for Physics. An absolute genius today.

The book covers the first part of the life of the Cattolica holidays of Marconi, with a rticco of photographs of the time.

Antonio Barbieri, starting from the Cattolica, represented the entire Adriatic coast, with singular images and details with extensive documentation of the inland areas of the Marche, Emilia Romagna, with an extensive article on the capital Rome and province and a trip to Florence. In all 160 pages of stunning images taken with a artistic interpretation and a photographic language that only knows Antonio Barbieri achieve.

The book was promoted by the Municipality of Cattolica, from the Guglielmo Marconi Foundation. From the Lions, and other towns with a major sponsorship of Banca Popolare Valconca. It is part of the series Loving Cattolica.

Text Pierfrancesco Gasperi

La Piazza della Provincia Politica, Economia e Società della Provincia di Rimini e Pesaro-Urbino

mensile giugno 2013

 “Con Barbieri sulle tracce di Marconi.”

Presentato a Cattolica il nuovo libro fotografico di Antonio Barbieri, dedicato a Guglielmo Marconi, che a Cattolica erta di casa. Infatti, il padre Giuseppe e la madre Annie avevano fatto costruire la famosa Villa Majani, all’interno di un bellissimo parco, per le loro vacanze estive, divenuta poi nel dopoguerra Hotel Bellavista. Tutti gli abitanti di Cattolica sono stati molto orgogliosi di avere ospitato Guglielmo, un giovanotto, si narra nei racconti dei nonni, ove nel parco della villa cattolichina si cimentava in test e sperimentazioni di elettrotecnica che certamente gli sono servite per arrivare all’invenzione mondiale che ha cambiato radicalmente il mondo della comunicazione, che fu il telegrafo (comunicazione radio via onde) ovvero quello che noi oggi chiamiamo Wirelless. Marconi amava molto il mare ove faceva sperimentazioni.

A 35 anni fu insignito del Premio Nobel per la Fisica. Un assoluto genio ancora oggi. Il libro percorre nella prima parte la vita delle vacanze a Cattolica di Marconi, con un rticco apparato fotografico dell’epoca.

Antonio Barbieri, partendo da Cattolica, ha rappresentato l’intera costa Adriatica con immagini singolari e particolari con ampia documentazioni delle zone interne delle Marche, dell’Emilia Romagna, con un ampio servizio sulla capitale Roma e provincia ed una puntata a Firenze. In tutto 160 pagine di immagini mozzafiato realizzate con una interpretazione artistica ed un linguaggio fotografico che solo Antonio Barbieri sa realizzare. Il libro è stato promosso dal Comune di Cattolica, dalla Fondazione Guglielmo Marconi. Dal Lions, e altri comuni con un importante sponsorizzazione della Banca Popolare Valconca. Fa parte della Collana Amando Cattolica.

Testo di Pierfrancesco Gasperi

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

La Signoria Vostra è invitata alla Presentazione del volume "Attimi ..sulle tracce di Guglielmo Marconi" che si terrà a Cattolica il 28.04.2013 alle ore 18,00.

"Amando Cattolica"

 Vi porgiamo il benvenuto alla nuova presentazione del volume fotografico “Attimi. Emozioni nel tempo infinito”, “Sulle tracce di Guglielmo Marconi”, una edizione speciale della collana “Amando Cattolica” del fotografo Antonio Barbieri. Promosso dalla “Fondazione Marconi”, relazione a cura della dott.ssa Barbara Valotti Direttore del Museo Marconi di Sasso Marconi -BO-.

 Il ristorante sul porto di Cattolica, “La Lampara” dove la migliore cucina marinara, ormai quasi centenaria per attività professionale da parte della famiglia di Massimo Arduini, si coniuga con la storia cittadina e la storia della scienza, propone un evento. Infatti Guglielmo Marconi è stato l’ospite più illustre di Cattolica che alla fine dell’Ottocento iniziava ad attrezzarsi al turismo balneare. La pubblicazione, impreziosita dal racconto fotografico di Antonio Barbieri, ci ricorda e sottolinea lo stretto rapporto che lega Cattolica a Guglielmo Marconi, il genio italiano vincitore del Premio Nobel, che, un secolo fa, nella villa di Via Verdi ha vissuto parte della sua studiosa giovinezza e vi ha condotto i primi esperimenti, contribuendo con le sue invenzioni a dare impulso e sviluppo al cammino dell’umanità nel XX secolo.

Con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, ENIT Agenzia Nazionale del Turismo, Comune Roma Capitale, Provincia di Rimini, Provincia di Pesaro-Urbino, Provincia di Forlì Cesena, Comune Gradara, Comune Gabicce Mare, Comune Ferrara, Comune città di Cattolica, Comune Urbino, Comune Pesaro, Comune Fano..

consentitemi alcuni doverosi ringraziamenti: - al presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani, al Presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali, al Presidente della Provincia di Pesaro Urbino Matteo Ricci, al Presidente della Provincia di Forlì Cesena Massimo Bulbi, al sindaco della città di Cattolica Piero Cecchini e all’assessore Anna Maria Sanchi per avere creduto e sostenuto questo progetto nella nome di Cattolica e della cultura. Ringrazio il dott. Alessandro Belluzzi, capo di gabinetto del Sindaco di Cattolica che si è attivato nella fase organizzativa e nel fornire il lavoro di traduzione inglese. - al presidente della Fondazione Guglielmo Marconi Gabriele Falciasecca e al direttore del Museo di Sasso Marconi Barbara Valotti. I loro istituti hanno fornito testi, documenti e materiale fotografico esclusivi. - alla Dott.Wilma Galluzzi, per la sua collaborazione per il suo contributo “Una vita dedicata alla marineria” che racconta il rapporto fra gli abitanti di Cattolica e il loro mare, quando ancora il turismo era riservato all’elité e la pesca rappresentava la principale fonte di sostentamento: un’epopea, quella marinara, che non possiamo dimenticare perché li sono le radici e i valori della nostra città. Un grazie particolare agli autori Mario Giorgi e Barbara Valotti, al consulente storico-scientifico Maurizio Bigazzi. Parlando di Cattolica e Marconi, mi è gradito ricordare Brunella Venerandi, gentile proprietaria di quella che fu Villa Marconi.

Si ringrazia per i testi e per la partecipazione: Alessandra Fabri, Antonio Prioli, Corrado Curti, Davide Rossi, Dino Gasperini, Dorigo Vanzolini, Franca Foronchi, Franco Corbucci, Gudrun Ebbrecht, Luciano Volpi, Massimo Arduini, Massimo Bulbi, Massimo Lazzarini, Matteo Ricci, Piero Cecchini, Rebecca Stagno, Rosanna Evangelisti, Stefano Aguzzi, Stefano Vanni, Stefano Vitali, Tiziano Livi, Wilma Galluzzi, Vasco Errani....

Le immagini all’interno della pubblicazione sono state realizzate e pubblicate su Autorizzazione delle Istituzioni: “Governatorato dello Stato Città del Vaticano ed il Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali” “Segretariato della Presidenza della Repubblica” “Fondazione Marconi, Villa Griffone” “Alma Mateur Studiorum Università di Bologna”. “BIMAC-Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna" “Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le provincia di Roma, Frosinone, Latina,Rieti eViterbo" “Soprintendenza Speciale per il Patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze. " Ministero per i Beni e le attività Culturali" “Sovrintendenza Beni Culturali Comune di Roma" BIMAC-Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio Roma" “Fondazione Parchi Monumentali Bardini Peyron – Firenze” “Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed etnoantropologico delle Marche- Urbino. Ministero per i Beni e le attività Culturali". “Comune città di Cattolica” “ Comune di Castelfranco Emilia”

“Alle origini del wireless. Guglielmo Marconi, il mare e Cattolica.” “Le tracce di Guglielmo Marconi, a Cattolica, hanno il profumo del mare; non era soltanto il turista, ma un uomo di mare, capace di navigare gli oceani e di conoscere il mare, che del panfilo Elettra aveva fatto la sua casa, la sede di rappresentanza e il suo laboratorio. Guglielmo Marconi a Cattolica è stato marinaio fra i marinai e per questo egli resta così presente nella nostra cultura e continuiamo a sentirlo come nostro; in lui vediamo le caratteristiche che hanno fatto grande la Romagna: tenacia, forza di volontà, abilità, ospitalità, genialità, capacità di non arrendersi. Quella che la città di Cattolica, regina dell’Adriatico, riuscirà a lasciare alle generazioni future e ai giovani perché ha scelto la strada della cultura, come questa giornata dimostra.

Si ringrazia per il contributo alla realizzazione della VI° Edizione del progetto “Amando Cattolica” dal titolo:Attimi, emozioni di un tempo infinito… sulle tracce di Guglielmo Marconi si Ringrazia: Banca Popolare Valconca, Lions Club, Augusto Gabellini Auto, Ristorante La Lampara, Avangard Look, Afa Arredamenti, Erbavoglio, Casa del Pescatore, Vetras Ravenna, Dareca Modena, Crea Impresa Milano, H2O Parma…

Per chi volesse proseguire la serata, per la Cena è gradita la prenotazione Avangard Look 0541960772/ La Lampara 0541963296

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

VI°  Edizione  dal titolo:  “Attimi, emozioni nel tempo infinito”… sulle tracce di Guglielmo Marconi, del progetto “Amando Cattolica”   

""The editions of Loving Cattolica accustomed us to elevated and appreciated quality standards. To turn just a quick look at the images and the contents of the editions, is as to enter a poetic world. They are images that return to our eye a reality filtered by the poetic, by the emotionalism, by the look of the author, and they bring back it with great communicability and impact. It’s always a little magic as details and pictures of everyday life can be transformed, through the photographic art of authors as Anthony Barbieri in something different and of unpublished. An emotional look that conceals the emotional experience of places and those who live these ones, a different and higher way "to see" places. Loving Catholic is an integral part of the culture and the identity of our Province, and it has shown with the preceding edition, not only devoted to an important man of Catholic, Guido Paolucci, physician and scientist of great professional thickness but also human and cultural. One of those that leave the sign and an inheritance that it goes well besides how much of important fact already in life. To unite these worlds, to remember them and to make them accessible to everybody, is a great worth that I recognize to "Loving Catholic" and to his/her activities that, with this new publication, they want to make a further breakthrough succeeding us. I’m talking about the idea to ideally embrace, with the artistic look of the photo, whole Italy in the 150 of the birth. To go out of the localism and to bring the look out of our borders, going to find those realities to their house that, in the summer, we entertain in our tourist structures, it is a succeeded breakthrough. Bologna, Florence, Pesaro, Urbino, Rome, Milan and so many other places of the Beautiful Country are redelivered us under a different light from the photographic eye of Barbieri. To understand him few words are enough, rather it is enough to open the volume, and to snatch the universal language of the photo, of the light, of the images, a language that also unites places and distant cultures. For this I desire to warmly thank Anthony Barbieri and all those people who make possible these initiatives of great artistic, cultural and civic value."

Text of Stefano Vitali President Province in Rimini

------------------

 ““Le edizioni di Amando Cattolica ci hanno abituato ormai a standard di qualità sempre più elevati e pregiati. Volgere anche solo un rapido sguardo alle immagini e ai contenuti delle edizioni, è come entrare in un mondo poetico. Sono immagini che restituiscono al nostro occhio una realtà filtrata dalla poetica, dall’emotività, dallo sguardo dell’autore, e ce lo riconducono con grande comunicabilità ed impatto. È sempre una piccola magia come dettagli e immagini della quotidianità possano trasformarsi, tramite l’arte fotografica di autori come Antonio Barbieri, in qualcosa di diverso e di inedito. Uno sguardo emotivo che cela il vissuto dei luoghi e di chi li vive, un modo diverso e alto di “vedere” i luoghi. Amando Cattolica è parte integrante della cultura e dell’identità della nostra provincia, e lo ha dimostrato con l’edizione precedente delle sue edizioni, dedicata ad un uomo importante di Cattolica, Guido Paolucci, medico e scienziato di grande spessore non solo professionale ma anche umano e culturale. Uno di quelli che lasciano il segno e un’eredità che va ben oltre a quanto di importante fatto già in vita. Unire questi mondi, ricordarli e renderli accessibili a tutti, è un grande merito che riconosco ad “Amando Cattolica” ed alle sue attività che, con questa nuova pubblicazione, vogliono fare un ulteriore salto di qualità, riuscendoci. Parlo dell’idea di abbracciare idealmente, con lo sguardo artistico della fotografia, l’Italia intera nel 150 della nascita. Uscire dal localismo e portare lo sguardo fuori dai nostri confini, andando a trovare a casa loro quelle realtà che, in estate, ospitiamo nelle nostre strutture turistiche, è un salto di qualità riuscito. Bologna, Firenze, Pesaro, Urbino, Roma, Milano e tanti altri luoghi del Bel Paese ci vengono riconsegnati sotto una luce diversa dallo sguardo fotografico di Barbieri. Per capirlo bastano poche parole, anzi, è sufficiente aprire il volume e carpire il linguaggio universale della fotografia, della luce, delle immagini, un linguaggio che accomuna anche luoghi e culture distanti. Per questo desidero ringraziare vivamente Antonio Barbieri e tutti coloro che rendono possibile queste iniziative di grande valore artistico, culturale e civico.””

Testo di Stefano Vitali Presidente Provincia di Rimini

 ----------------

 

The publications have been cataloged in the General Direction for Library Heritage, Cultural Institutes and Copyright. Central Institute for Catalogue of Italian Libraries and for bibliographic information.

 Institute for artistic, cultural and natural heritage ofEmilia-Romagna .

 Catalogue of SBN pole of theEmilia-Romagna Pole of theEmilia-Romagna , adhering to the National Library Service, is managed by the cultural heritage Institute.

Publications "Loving Catholic" cataloged in SBN:

 The way of love and Pictures 2007 Edition Imagine how blinking eyes 2008 Edition In the Heart of the Pictures 2009 Edition

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

 VI° Edizione dal titolo: “Attimi, emozioni nel tempo infinito… sulle tracce di Guglielmo Marconi” in collaborazione e partecipazione con la prestigiosa “Fondazione Marconi”, dedicato al Premio Nobel Guglielmo Marconi. (Italiano/inglese) VI° Edizione del Progetto “Amando Cattolica” di Antonio Barbieri 

 Presentation of the new volume illustrated VI edition within the “Amando Cattolica” Project by Antonio Barbieri’s photographs .
 “Amando Cattolica” Project new book: "Instants, emotions in the endless time"… on the traces of Guglielmo Marconi realized in collaboration with MARCONI foundation dedicated to Nobel Prize winner Guglielmo Marconi.

Nella bellissima Sala Mancini del Comune città di Cattolica si è svolta la conferenza stampa presieduta dal Sindaco Piero Cecchini per il nuovo volume dal titolo: “Attimi, emozioni nel tempo infinito… sulle tracce di Guglielmo Marconi” VI° Edizione del Progetto “Amando Cattolica”di Antonio Barbieri; in collaborazione e partecipazione con la prestigiosa “Fondazione Marconi”, dedicato al Premio Nobel Guglielmo... Marconi. (Italiano/inglese) “Amando Cattolica” Project new book: "Instants, emotions in the endless time"… on the traces of Guglielmo Marconi realized in collaboration with MARCONI foundation dedicated to Nobel Prize winner Guglielmo Marconi. VI° Edizione progetto "Amando Cattolica".

Con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, ENIT Agenzia Nazionale del Turismo, Comune Roma Capitale, Provincia di Rimini, Provincia di Pesaro-Urbino, Provincia di Forlì Cesena, Comune Gradara, Comune Gabicce Mare, Comune Ferrara, Comune città di Cattolica, Comune Urbino, Comune Pesaro, Comune Fano..

Per l’ Edizione 2012, VI° del progetto “Amando Cattolica” dal titolo: "Attimi, emozioni di un tempo infinito… sulle tracce di Guglielmo Marconi" si Ringrazia: Banca Popolare Valconca, Augusto Gabellini Auto, Ristorante La Lampara, Avangard Look, Afa Arredamenti, Erbavoglio, Casa del Pescatore, Vetras Ravenna, Dareca Modena, Crea Impresa Milano, H2O Parma..

Conferenza Stampa “Attimi, emozioni nel tempo infinito… sulle tracce di Guglielmo Marconi”

Aggiornamento e News:

 http://www.facebook.com/pages/Cattolica-Fotografie-di-Amando-Cattolica

 http://www.facebook.com/antonio.barbieri

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 12/01/2013 @ 05:38:27, in Cattolica, linkato 837 volte)

Le Autorizzazioni Religiose e Istituzionali ricevute per la realizzazione e pubblicazione di immagini:

Le immagini all’interno dei Giardini Vaticani sono state realizzate e pubblicate per gentile concessione del Governatorato dello Stato Città del Vaticano ed il Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali.”

 “Le immagini all’interno del Giardino del Quirinale sono state realizzate per gentile concessione del Segretariato della Presidenza della Repubblica”.”

 “Le immagini all’interno del Giardino Botanico sono state realizzate e pubblicate per gentile concessione dell’ Alma Mateur Studiorum Università di Bologna”.”

 “Le immagini all’interno della Sala Borsa sono state realizzate per gentile concessione della SalaBorsa di Bologna”.”

 “Le immagini all’interno dei Giardini Giusti sono state realizzate per gentile concessione del Fam. Conte Giusti di Verona”.”

 “Le immagini all’interno della Rocca di Vignola sono state realizzate per gentile concessione della Fondazione Rocca di Vignola”.”

 “Le immagini all’interno delle Sale Storiche del Comune di Modena sono state realizzate per gentile concessione del Museo d’Arte Comune di Modena

.” Le immagini all' interno Chiosco del Museo Nazionale di Ravenna sono state realizzate e pubblicate "Su concessione del BIMAC-Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna"

Le immagini all' interno della Basilica S.Apollinare in Classe sono state realizzate e pubblicate "Su concessione del BIMAC-Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Ravenna"

Le immagini all’interno del Palazzo Ducale di Mantova sono state realizzate e pubblicate per gentile concessione del “Soprintendenza per i Beni Storici,Artistici eEtnoantropologici delle Provincie di Mantova, Brescia e emona

 Le immagini all’interno del Palazzo Ducale di Sassuolo sono state realizzate e pubblicate per gentile concessione del “Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Soprintendenza BSAE Modena e Reggio Emilia

 Le immagini all’interno del Giardino Botanico di Padova sono state realizzate e pubblicate per gentile concessione del Centro di Ateneo Orto Botanico Università degli Studi di Padova”

Le immagini all'interno di Caprarola Palazzo Farnese realizzate e pubblicate "Su concessione della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le provincia di Roma, Frosinone, Latina,Rieti eViterbo". Soprintendenza per i Beni Architettonici e paesaggistici per le provincia di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo.

Le immagini all'interno di Bagnaia Villa Lante realizzate e pubblicate "Su concessione della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le provincia di Roma, Frosinone, Latina,Rieti eViterbo".

Soprintendenza Speciale per il Patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze. "Le immagini del Giardino di Boboli realizzate e pubblicate su concessione del Ministero per i Beni e le attività Culturali"

Soprintendenza per i Beni Architettonici e paesaggistici per le provincia di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo.Le immagini all'interno di Villa D'Este realizzate e pubblicate "Su concessione della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le provincia di Roma, Frosinone, Latina,Rieti eViterbo".

Sovrintendenza Beni Culturali Comune di Roma "Le immagini del Giardino di Villa Borghese sono state realizzate e pubblicate su concessione della Sovrintendenza Beni Culturali Comune di Roma"

Le immagini all' interno di Villa Adriana sono state realizzate e pubblicate "Su concessione del BIMAC-Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio Roma"

“Le immagini all’interno del Giardino e della Villa Bardini sono state realizzate e pubbilcate per gentile concessione della ”Fondazione Parchi Monumentali Bardini Peyron – Firenze”.

“Le immagini all’interno del Giardino e della Villa Peyron sono state realizzate e pubblicate per gentile concessione della ”Fondazione Parchi Monumentali Bardini Peyron – Firenze”

. Le immagini all' interno di Villa Sciarra sono state realizzate e pubblicate "Su concessione della Sovrintendenza Beni Culturali Comune di Roma". Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed etnoantropologico delle Marche- Urbino.

 "Le riprese fotografiche relative al Palazzo Ducale di Urbino e la Rocca di Gradara sono state realizzate e pubblicate su concessione del Ministero per i Beni e le attività Culturali".

 Le immagini del Giardino di Villa Sorra sono state realizzate e pubblicate su gentile concessione del Comune di Castelfranco Emilia

 ------------------------------------

Direzione Generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali ed il Diritto d'Autore Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche

Le pubblicazioni sono state catalogate:

Antonio Barbieri, Attimi : emozioni del tempo infinito : *sulle tracce di Guglielmo Marconi / 6°Edizione IT\ICCU\RAV\1975854 Monografia 160 p. : in gran parte ill. ; 21X30 cm.

Barbieri, Antonio L' albero a cui tendevi... : Cattolica in fiore, 38. edizione / [racconto fotografico di Antonio Barbieri] Ferrara : Este edition, 2010 Monografia - Testo a stampa [IT\ICCU\UFE\0953832]

Barbieri, Antonio Immagini come battiti di ciglia : Cattolica, S. Giovanni in Marignano, Morciano di Romagna, Rimini, Pesaro, Gabicce Mare, Gradara, Tavullia / [racconto fotografico di] Antonio Barbieri Gradara : BCC Credito Cooperativo Gradara, [2008] Monografia - Testo a stampa [IT\ICCU\RAV\1710675]

Barbieri, Antonio La via dell'amore e delle immagini : Cattolica, Gabicce, Gradara / [racconto fotografico! di Antonio Barbieri [S. l.! : Amando Cattolica, stampa 2007 Monografia - Testo a stampa [IT\ICCU\RAV\1581616]

Barbieri, Antonio Nel cuore delle immagini : emozioni di un mondo nascosto : [racconto fotografico] / di Antonio Barbieri Ferrara : Este Edition, stampa 2009 Monografia - Testo a stampa [IT\ICCU\UFE\0944850]

Barbieri, Antonio Sguardi : espressioni di un sentimento / racconto fotografico di Antonio Barbieri ; testi di Davide Rossi ... et al.] [S.L. : S.n.] 2011 (Fiorano Modenese : Artestampa) Monografia - Testo a stampa [IT\ICCU\RAV\1943313]

Barbieri, Antonio La Regina si racconta / di Antonio Barbieri Gradara : Ed. promossa a cura della BCC, 2006 Monografia - Testo a stampa [IT\ICCU\RAV\1487012]

Le pubblicazioni sono state catalogate nel circuito SBN Servizio Bibliotecario Nazionale. Codice SBN RAV1487012; SBN RAV1943313; SBN UFE0953832; SBN UFE0944850; SBN RAV1710675; SBN RAV1581616.

 Il Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) è la rete delle biblioteche italiane promossa dal MiBAC, dalle Regioni e dalle Università, e coordinata dall'ICCU, finalizzata all'erogazione di servizi agli utenti; vi aderiscono attualmente quasi 4000 biblioteche, statali, di enti locali, universitarie, di istituzioni pubbliche e private, operanti in diversi settori disciplinari.

-------------------------------------------

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

“Amando Cattolica” Project new book: "Instants, emotions in the endless time"… on the traces of Guglielmo Marconi realized in collaboration with MARCONI foundation dedicated to Nobel Prize winner Guglielmo Marconi.

A short Presentation of the illustrated by Antonio Barbieri’s photographs VI° Edition within the “Amando Cattolica” Project. “Amando Cattolica” Project new book: "Instants, emotions in the endless time"… on the traces of Guglielmo Marconi realized in collaboration with MARCONI foundation dedicated to Nobel Prize winner Guglielmo Marconi. Nuova versione grafica e impaginazione per la VI° EDIZIONE 2012 di "Amando Cattolica" nuovo volume dal titolo: Attimi, emozioni nel tempo infinito… sulle tracce di Guglielmo Marconi

 --------------------------------

Regione Emilia Romagna Il Presidente

Con questo nuovo libro fotografico prosegue il progetto “Amando Cattolica” e con la VI Edizione, dal titolo “Attimi, EMOZIONI NEL TEMPO INFINITO…sulle tracce di Guglielmo Marconi”, Antonio Barbieri è , ancora una volta, riuscito a catturare, nelle sue fotografie, l’anima più intima di Cattolica e dei paesaggi vicini. L’attaccamento alla propria terra, la passione e la sensibilità artistica sono evidenziate in queste immagini che mostrano con chiarezza la trasformazione nel tempo di questo territorio, facendone riaffiorare con emozioni intese l’essenza più vera. L’obiettivo dell’artista si allarga su scorci suggestivi di altre città italiane, cogliendone particolari che ben delineano la ricchezza artistica, culturale architettonica della nostra Italia. Il mio particolare apprezzamento va ancora una volta rivolto a questo lavoro, alla dedizione particolare e scrupolosa con cui Antonio Barbieri ha saputo mostrate la genuinità e la semplicità di un territorio in continua evoluzione ma sempre attento a rinnovare la propria cultura dell’accoglienza. Vasco Errani

 ------------------------------

Si ringrazia la Fondazione Guglielmo Marconi per i testi e il materiali forniti. In particolare si ringraziano gli autori Mario Giorgi e Barbara Valotti, il consulente scientifico Maurizio Bigazzzi e il Presidente della Fondazione Gabriele Falciasecca.

 -------------------------

Tra la moltitudine di città interessate da questo nuovo percorso fotografico,emerge un prezioso itinerario che collega le diverse città in cui Guglielmo Marconi ha vissuto la sua vita. Un nuovo viaggio fotografico, tra cui immagini che rendono omaggio al grande inventore italiano Guglielmo Marconi, padre della radio e Premio Nobel per la fisica nel 1909. Bolognese di nascita, Marconi passò molto del suo tempo nella sua casa di Cattolica. Chissà cosa penserebbe oggi, affacciato alla finestra di Villa Marconi, delle persone in spiaggia collegate a internet con computer e cellulari wireless, persone in contatto con il mondo ventiquattro ore al giorno. Su quella stessa spiaggia dove lui ha passeggiato e guardato il mare immerso nei suoi pensieri e nei suoi esperimenti. Forse tutta questa comunicazione l’avrebbe fatto sorridere, lui che fu il padre della comunicazione con telegrafia senza fili. Di una cosa però siamo sicuri, sicuramente affacciato alla finestra della sua camera, avrebbe rivolto lo sguardo all’Adriatico e avrebbe atteso uno di quei meravigliosi tramonti di Cattolica, in cui il sole diventa una palla di fuoco che scompare lentamente all’orizzonte. Uno spettacolo di colori che soltanto Lei può regalare. Attimi, si prefigge l’obiettivo di raccontare attraverso un percorso di immagini e racconti, il legame che la città romagnola conserva con il suo illustre personaggio. testo di Alessandra Fabri

 ------------------------------------------

Among the multitude of cities affected by this new photographic journey, emerges a valuable route that connects all the different cities where Guglielmo Marconi has lived his life. A new photographic journey, including images that pay homage to the great Italian inventor Guglielmo Marconi, father of the radio and Nobel Prize for the Physics in 1909. Bologna-born, Marconi spent a lot of his time in his house in Catholic. Who knows what would he think now, looking out the window of Villa Marconi, people in beach connected to internet with computer and wireless phones, people in contact with the world twenty-four hours a day. On that same beach where he walked and watched the sea immersed in his thoughts in his experiments. This communication would perhaps have made him smile, him that he was the father of the communication with telegraphy without threads. Of a thing however we are sure, surely leaned out to the window of his room, he would have turned the look to the Adriatic and he would have attended one of that marvelous sunsets of Catholic, in which the sun becomes a ball of fire that slowly disappears on the horizon. A show of colors that only You can give. Instants, it aims to tell through a series of images and stories, the bond that the city of Romagna preserves with its illustrious character. text of Alessandra Fabri

 ------------------------------------------

 L’Elettra di Guglielmo Marconi

Gabriele D’Annunzio definì l’Elettra come una candida nave che naviga nel miracolo ed anima i silenzi, parole che rappresentano perfettamente la nave-laboratorio di Guglielmo Marconi e l’importanza che ha avuto per i suoi esperimenti di radiofonia. L’elegante Yacht, costruito per ordine dell’Arciduca d’Austria Carlo Stefano, venne varato il 27 marzo 1904 con il nome di Rovenska. Venduto poi a diversi proprietari, venne militarizzato a seguito dello scoppio della Prima Guerra Mondiale divenendo una nave da pattugliamento e di scorta in servizio nel Canale della Manica. Terminata la grande guerra, lo yacht in disarmo presso il porto di Southampton, fu acquistato ad un’asta da Guglielmo Marconi per 21.000 sterline. Era il 1919, iniziava così il legame indissolubile tra lo scienziato e la “sua” Elettra.Trasferita a La Spezia e trasformata in una speciale nave-laboratorio, divenne in breve tempo il centro degli esperimenti condotti da Marconi. Il 27 Ottobre 1921 venne ufficialmente iscritta con il nome di Elettra al compartimento marittimo di Genova con numero di matricola 956. L’imbarcazione era perfetta sia per lavorare in tranquillità, lontano quindi da distrazioni, sia perché possedeva la notevole caratteristica di potersi spostare velocemente risolvendo così i problemi legati alla portata e agli effetti direzionali delle radiocomunicazioni. A bordo di Elettra Marconi svolse importanti esperimenti, quello più memorabile avvenne nel 1930 quando ormeggiato al Porto di Genova, accese le luci del Municipio di Sidney, in Australia. Erano le 11.03, la semplice pressione di un tasto aveva realizzato l’impossibile, inviare degli impulsi attraverso l’etere a 14.000 miglia di distanza. Il tasto è conservato al Museo Marittimo di Trieste. Dopo la morte di Marconi avvenuta il 20 Luglio 1937, Elettra venne acquistata dal Ministero delle Poste e Telecomunicazioni e portata a Trieste durante la guerra per preservarla dagli attacchi nemici. Purtroppo lo sforzo fu vano perché nel 1943 lo yacht venne requisito dalle truppe tedesche e trasformato in unità militare; si riuscì soltanto a far sbarcare le apparecchiature utilizzate dallo scienziato e a custodirle in alcune casse. Nel gennaio del 1944, in pattugliamento lungo le coste della Dalmazia, rimase incagliata vicino a Zara e venne bombarda dai cacciabombardieri alleati. Una parte dello scafo rimase emerso portando al saccheggiamento di tutto il suo contenuto. In base al trattato di pace, il relitto divenne proprietà della Repubblica Iugoslava e, dopo insistenti richieste, nel 1962 Elettra venne restituita all’Italia. Il Ministero delle Poste e Telecomunicazioni decise di avviare un progetto di ristrutturazione dell’imbarcazione ma la spesa da affrontare era enorme e i fondi a disposizione non lo permisero. Iniziarono dieci anni di accese polemiche che non portarono a niente mentre la ruggine corrodeva quello che restava del relitto. Con il passare del tempo i preventivi di spesa aumentavano e i pezzi dell’Elettra che si potevano salvare, erano rimasti pochi. Non si trattava più di un restauro ma della costruzione di una nuova barca; venne così decisa la sua demolizione. Il 18 Aprile 1977 lo scafo venne frazionato e le varie parti inviate in diverse città italiane. La prua è esposta all'AREA Science Park di Trieste mentre la poppa e l'elica sono invece esposte all'entrata del Centro di Telecomunicazioni di Telespazio, nel Fucino. Nel 2002 è stata varata una nave militare di supporto operativo battezzata con il nome Elettra per ricordare la barca di Marconi. Dotata di sofisticate apparecchiature tecnologiche, è entrata in servizio nel 2003. Sarebbe stato meraviglioso se questo splendido yacht fosse stato restaurato e trasformato in una nave-museo, un luogo affollato da visitatori desiderosi di conoscere e capire il forte legame che c’è stato fra Elettra e Guglielmo Marconi. Testo di Alessandra Fabri

 --------------------------------------

Guglielmo Marconi’s Elettra

Gabriele D’Annunzio defined the Elettra as a candid ship sailing in the miracle and making silences come alive, words representing to perfection Guglielmo Marconi’s laboratory-ship and the importance it had for his radiofonic experiments . The elegant yacht, built on the order of the Archduke of Austria Carlo Stefano, was launched the 27th of May 1904 named as Rovenska. Sold to various owners, it was militarized after the First World War outbreak becoming a patrolling and escort ship serving in the English Channel . After the Great war ended, the disarmed yacht docked in Southampton , was bought at an auction by Guglielmo Marconi for 21,000 pounds. It was 1919 when the indissoluble bond between the scientist and “his” Elettra began. Transferred to La Spezia and transformed in a special laboratory-ship, it became in short time Marconi’s experiments centre. The 27th of October 1921 it was officially inscribed with the name of Elettra in Genova maritime compartment with the matriculation number 956. The boat was perfect to work in peace, far from distractions, because it owned the remarkable feature to be capable of moving fast thus solving radiocommunication problems linked to capacity and to directional effects. On board of Elettra Marconi accomplished numerous experiments, the most memorable one in 1930 when, docked in Genova harbor, turned on the lights in Sidney city hall, in . It was 11:03am when a simple switch pression made the impossible possible, sending impulses through the ether 14,000 miles far away. The switch is conserved in Trieste Maritime Museum . After Marconi died the 20th of July 1937, Elettra was bought by the Italian Mail and Telecommunications Ministry and brought to Trieste during the war to preserve it from enemy’s attacks. Unfortunately it was a wild-goose chase because in 1943 the yacht was requisitioned by German troops and transformed in a military unit; it was only possible to land the equipment used by the scientist and to keep them in some crates. In the January of 1944, patrolling along Dalmatia coasts it remained aground near Zara and it was bombed by the fighter bombers of the Alliance . Part of the hull remained surfaced leading to the looting of all its content. Based on the peace treaty, the wreck became property of the Yugoslav Republic and, after insistent requests, in 1962 Elettra was returned to . The Mail and Telecommunications Ministry decided to start a renovation project for the ship, but the expense to cope with was enormous and the available funds did not permit the project. So a decade of heated discussions coming to naught became, while rust corroded what was left of the wreck. With the passage of time the expense estimations were increasing and only a few pieces remained that could be recovered from the Elettra. It was no more about renovating but it was about the construction of a completely new boat; was then decided its demolition. The 18th of April 1977 the haul was fractioned and all the various parts were sent in different Italian cities. The prow is now exhibited in Trieste AREA Science Park whereas the stern and the propeller are exhibited at the entrance of Telespazio Centre for Telecommunications in Fucino area. In 2002 a new military ship was launched for operative support and it was baptized with the name of Elettra in honour of Marconi’s boat. Equipped with sophisticated technological devices, it came into service in 2003. It would have been marvelous if this fantastic yacht could have been renovated and transformed in a museum-ship, a place crowded by visitors longing for knowing and understanding the strong bond once present between Elettra and Guglielmo Marconi.Text by Alessandra Fabri

------------------------------

 Excerpt of photographs taken in . A photographic journey to discover the infinite wonders of our city. The location of the photo book continues with unprecedented images of our area including the Italian Emilia-Romagna, Marche, Tuscany, Lazio, Lombardy .. With images including the cities of the Cattolica, St. John Marignano, Morciano di Romagna, San Clemente, Montescudo, Sant'Arcangelo di Romagna, Saludecio, Mondaino, Montegridolfo, Coriano, Montefiore Conca, Montecolombo, Misano Adriatico, Portoverde, Riccione Rimini, Cesena, Cesenatico, Faenza, Verghereto, Bagno di Romagna, San Piero in Bagno, Alfero, Republic of San Marino; Fano, Ancona, Senigallia, Fiorenzuola of Focara, Park Mount San Bartolo, Gradara, San Angelo Lizzola, Corbordolo, Pesaro, Urbino, Urbania, Fermignano Sassocorvaro, Tavullia, Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Ferrara, Milan ... Paying homage to the Vatican City, Rome, Castelli Romani: Nemi, Bracciano, Anguillara, Tivoli, Frascati, Santa Severa, Neptune, and the city of Florence.Glad to pay homage to the city of Bruxelles, London, Paris with images that will be published in new edition.

 ------------------------------

 Invito a partecipare: www.facebook.com/pages/Cattolica-Fotografie-di-Amando-Cat...

 --------------------------

Le iniziative del Progetto “Amando Cattolica” sono state definite realizzazioni con finalità prettamente divulgativa a carattere culturale e di promozione turistica a livello Nazionale e Internazionale; con il linguaggio universale delle immagini percorre un viaggio ideale rappresentando luoghi, persone, paesaggi, emozioni; che con il cuore racconta la nostra identità più profonda. Percorso fotografico che con un simbolico scambio comunicativo di immagini tra le città, reca rilevanza turistica per le collettività cittadine valorizzandone i luoghi ritratti che sono il patrimonio culturale e naturale del nostro Paese.

--------------------------------------

© Copyright Antonio Barbieri Show and Pubblications NON E' CONSENTITO ALCUN USO DELLE IMMAGINI A SCOPI COMMERCIALI. Show and pubblications: IT IS NOT ALLOWED TO USE THE IMAGES FOR ANY PROFIT MAKING, COMMERCIAL OR BUSINESS PURPOSES. Tutti i contenuti del progetto "Amando Cattolica" sono protetti dalle leggi sul Copyrigth e sono un'esclusiva di www.antoniobarbieri.org e www.amandocattolica.com; i diritti delle immagini e dei testi appartengono ai rispettivi Autori (sono da considerarsi proprietà intellettuale dell'autore); è espressamente vietata la copia, la manipolazione e la pubblicazione di qualsiasi contenuto senza l'approvazione scritta dell'Autore. Chi ne farà utilizzo senza il consenso si assume la responsabilità per l’uso improprio o non autorizzato delle immagini, in violazione delle suddette disposizioni che devono considerarsi assolutamente inderogabili. Ogni violazione verrà perseguita legalmente secondo i termini della vigente legge italiana.

 --------------------------------------------

The initiatives of "Loving Cattolica" are been defined realizations for purposes purely popular with the cultural and tourism promotion on a National and International level; with the universal language of the images it crosses an ideal trip representing places, people, landscapes, emotions; what with the heart it tells our deeper identity. A photographic tour that, with a symbolic communicative exchange of images among the cities, bears relevance for local tourist towns enhancing portraits places that are the cultural and natural heritage of our Country. Images able to pick up the emotions of a place getting a strong interest from the public; numerous visitors during the shows, so many comparisons and appreciations skimming through the volumes of the publications realized to a cultural strong emotional impact.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Pubblicazione V°Edizione 2011La pubblicazione V° Edizione dal progetto "Amando Cattolica" dal titolo: "Sguardi espressioni di un sentimento...ricordando il Prof. Guido Paolucci riceve il prezioso apprezzamento dal Vescovo di Rimini.

""... I assure you all of my most sincere appreciation for the amount of initiatives, organized with intelligence and realized with long live sensibility and social sense from that exemplary cultural project" The Bishop of Rimini Francesco Lambiasi ““

...Le assicuro tutto il mio più sincero apprezzamento per la mole di iniziative, curate con intelligenza e realizzate con viva sensibilità e senso sociale da tale esemplare progetto culturale. Mi associo volentieri al ricordo e al delicato intento di onorare la memoria del grande cittadino di Cattolica, il Prof. Guido Paolucci esperto oncologo-scienziato che ha fatto della sua vita e del suo servizio scientifico una elargizione generosa all’umanità, soprattutto se sofferente fisicamente e moralmente ””

Il Vescovo di Rimini Francesco Lambiasi

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Ci sono 1138 persone collegate

< aprile 2012 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
I Racconti -Storia del mare (1)
2008 Volume (1)
Alcune Recensioni (1)
Amando Cattolica e Staccoli Caffè (1)
Cattolica (107)
Cattolica in Fiore 2008 (1)
Darsena interna (1)
Delfini avvistati a Cattolica (1)
Dicono di Amando Cattolica (4)
English translation (1)
Ferretti Yacht group (1)
Fotografie ospitate (1)
I Volumi Biblioteche (1)
Iniziative 2006 (3)
Mostra 2008 (1)
Mostra Inaugurazione 2008 (1)
Navigando (2)
Patrocinio Regione Emilia Romagna (1)
Per Amando Cattolica (1)
Presentazione 2007 (2)
Privilege days Cattolica (1)
Prof.Guido Paolucci Teatro (1)
Pubblicazione Volume Cattolica In fiore (1)
Si Ringrazia (1)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014

Gli interventi più cliccati



Titolo
Amando Cattolica




31/10/2014 @ 13:36:20
script eseguito in 46 ms